Bob Geldof @ Lo Spirito del Pianeta (Chiuduno, BG, 30-5-2014)

Chiuduno, il mio paese.

Un paese che questa settimana mi ha fatto conoscere martedì Roby Facchinetti dei Pooh (ridete pure, ma è stata tanta roba! …e non lo avrei detto nemmeno io prima!) grazie alle scuole medie e che venerdì ha fatto suonare a mezzo chilometro da casa mia Sir Bob Geldof, uno che se scrivi “Bob” su google appare al terzo posto dopo Marley e Dylan, uno che ha recitato in “The wall” dei Pink Floyd, uno che ha creato il Live Aid…

Bob Geldof è anche uno che ha scritto canzoni e che da decenni le porta in giro. Immancabile all’inizio ed alla fine del concerto l’inno “The great song of indifference” e via a ballare! Nella seconda metà del live si ascolta ovviamente anche il classico “I don’t like Mondays”, brano del primo gruppo di Bob, i Boomtown Rats.

Il rischio stava nel resto…e invece il resto è stato meglio di qualsiasi più rosea aspettativa. Per farvi capire sembrava di ascoltare i Mescaleros di Strummer (mio mito musicale da sempre), folk, reggae, irish songs, pop mai banale e rock’n’roll, e quindi…

…e quindi fra la tantissima gente che ho visto, fra il fatto che l’evento era a Chiuduno ed ovviamente grazie al bellissimo concerto: che serata!

Più spesso!

IMG-20140531-WA009 IMG-20140531-WA010 IMG-20140531-WA011                                                                                                                    photo by Andrea Piccoli

Andrea Manenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *